Laurea Triennale

Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione

TRE RAGIONI PER ISCRIVERSI

1

Imprese e enti pubblici hanno sempre più bisogno di professionisti della comunicazione

2

Lavorerai a progetti reali di comunicazione online e offline

3

Farai lezione con il coordinatore didattico della scuola di giornalismo Radiotelevisivo di Perugia

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso di laurea triennale in Scienze della Comunicazione fornisce le conoscenze teoriche di base e le competenze pratico-professionali, necessarie per agire nei principali settori della comunicazione.

Attraverso un’attività didattica e scientifica spiccatamente multidisciplinare, i laureati e le laureate possiedono una formazione che spazia dalle discipline umanistiche e sociologiche a quelle economiche e giuridiche.

La capacità di applicare le conoscenze acquisite al mondo del lavoro viene raggiunta anche grazie alle sperimentazioni concrete, attraverso il metodo del learning by doing, e al lavoro pratico previsto con i laboratori professionalizzanti o particolari seminari all’interno degli insegnamenti.

Al termine del percorso formativo, i laureati e le laureate sono in grado di comprendere, produrre e valutare testi ed elementi multimediali nei diversi linguaggi della comunicazione pubblica e d’impresa del mondo contemporaneo.

AMBITI OCCUPAZIONALI

Grazie alle conoscenze teoriche e pratico-professionali maturate attraverso lezioni teoriche ed esercitazioni pratiche (laboratorio di scrittura professionale e laboratorio di produzione multimediale), i laureati e le laureate al corso triennale in Scienze della Comunicazione possiedono prospettive professionali intermedie nel campo della comunicazione delle istituzioni pubbliche e private. In particolare,  potranno trovare impiego presso:

  • enti pubblici;
  • aziende pubbliche e private;
  • agenzie di consulenza per il marketing e la comunicazione;
  • centri di formazione sociale, culturale, ambientale e sanitaria;
  • redazioni di giornali e riviste;
  • case editrici;
  • redazioni di programmi radio e televisivi;
  • enti, pubblici e privati, che conducono indagini scientifiche di tipo socio-economico, culturale e politico.
Occupabilità di laureati e laureate

Ad 1 anno dal conseguimento della laurea, il 32% lavora, mentre il 38% ha scelto di proseguire gli studi iscrivendosi ai corsi di laurea magistrale
(fonte Almalaurea).

CHI SONO I TUOI DOCENTI

Docenti del dipartimento spiccano nello scenario scientifico, sono presenti nel dibattito pubblico, ricoprono incarichi di rilievo. In particolare, tra loro troviamo attualmente:

  • direttori e direttrici di importanti riviste scientifiche (ad esempio, la “Rivista di politica” o gli “Studi di Teoria sociale” o “Etica pubblica”);
  • editorialisti ed editorialiste per quotidiani (come il Corriere della Sera) e televisioni nazionali (Rai, La7);
    responsabili di ricerche nazionali ed europee, spesso di taglio interdisciplinare;
  • titolari di cattedre e borse europee ed internazionali (ad esempio la cattedra “Jean Monnet” di diritto europeo);
  • esperti ed esperte di autorità nazionali (ad esempio l’Autorità anticorruzione) e “saggi” di nomina istituzionale per le riforme istituzionali;
  • editor di collane e volumi internazionali;
  • visiting professor in importanti università straniere;
  • componenti di comitati di organismi internazionali (come il comitato per la Politica dello Sviluppo delle Nazioni Unite);
  • esperti ed esperte coinvolti in politiche di riforma di paesi UE ed extraUE o nello sviluppo di politiche internazionali (ad esempio per i diritti delle persone rifugiate).

I corsi di laurea in Scienze della Comunicazione di Perugia negli anni sono cresciuti grazie agli studi e alle ricerche del prof. Paolo Mancini, il terzo studioso al mondo più citato nel campo della “comparative communication“.

LABORATORI, SEMINARI E MOMENTI DI APPROFONDIMENTO

Oltre all’attività curricolare, il corso di laurea offre diverse opportunità di approfondimento e discussione, attraverso l’organizzazione di seminari con esperti e professionisti che operano nei diversi settori della comunicazione.

Ogni anno vengono attivati diversi laboratori professionalizzanti, che costituiscono un ponte fra le aule universitarie ed il mondo del lavoro.

Dino Amenduni, classe 1984, di Bari, socio, comunicatore politico e pianificatore strategico dell’agenzia di comunicazione Proforma, cura il laboratorio di Strumenti per condurre una campagna elettorale.

Degno di nota, il coinvolgimento del Dipartimento all’interno della Scuola di Giornalismo di Perugia (Centro Italiano di Studi Superiori per la Formazione e l’Aggiornamento in Giornalismo Radiotelevisivo), grazie alla collaborazione con i professori Dario Biocca, membro del Comitato direttivo e Marco Mazzoni, Coordinatore didattico della scuola.

STAGE E TIROCINI

Il Dipartimento è convenzionato con numerose aziende pubbliche e private, per le attività di tirocinio. L’attività di formazione dei tirocini e stage permette agli studenti e alle studentesse di svolgere un’esperienza professionale concreta di comunicazione, che può costituire anche una porta di ingresso nel mondo del lavoro.

MODALITÀ DI ACCESSO

Corso di laurea ad accesso libero.

Il test d’ingresso è obbligatorio ma non selettivo, unicamente finalizzato alla verifica della preparazione base dello studente o studentessa. La prova d’ingresso consiste nella lettura e analisi di un testo giornalistico.

Offerta Formativa

CONTATTACI

Hai bisogno di approfondimenti sul corso?

Coordinatore del corso:
Prof. Marco Mazzoni

Hai bisogno di informazioni amministrative?

Segreteria didattica
Dott.ssa Rita Cecchetti