Oltre all’attività curricolare, il Dipartimento offre molte opportunità di approfondimento e discussione, attraverso l’organizzazione di seminari e convegni con la partecipazione di esperti e professionisti provenienti dal contesto universitario, dal mondo del lavoro o da importanti ambienti internazionali.

I “Mercoledì di Scienze politiche”

I “Mercoledì di Scienze politiche” sono un ciclo di seminari, pensati e proposti da uno o più docenti del Dipartimento e che si svolgono il mercoledì pomeriggio, quando la normale attività didattica è appositamente sospesa. I seminari, tenuti da docenti interni ed esterni al Dipartimento affrontano, in una prospettiva marcatamente interdisciplinare e divulgativa, alcuni temi classici delle Scienze Politiche. Si tratta di occasioni di confronto fra docenti, studenti e studentesse, ospiti e tutti gli interessati sui temi dettati dall’attualità politica e si propongono come momenti di riflessione sulle principali aree di crisi e di conflitto.

 

I seminari del gruppo “Intersezioni Di Genere“ – IDG

ll gruppo Intersezioni di genere è un gruppo di ricerca di studi di genere coordinato da M.G. Pacilli e F. Giacalone.

Perché il termine intersezioni? Perché si tratta di un gruppo interdisciplinare, il quale adotta l’approccio del femminismo intersezionale. L’intersezionalità sintetizza la necessità di considerare il modo in cui il genere (come fattore identitario o di discriminazione) si interseca e spesso confonde in modo inestricabile, con altri assi identitari, quali: cultura, religione, etnia, orientamento sessuale, status socioeconomico. Il gruppo propone ogni anno dei seminari tenuti sia da docenti del Dipartimento che da persone esterne all’Ateneo con grande successo di partecipazione.

 

I Research Scholars

I Research Scholars sono ricercatori, ricercatrici e personalità di chiara fama, il cui soggiorno presso il nostro Dipartimento ha lo scopo di allargare gli orizzonti della nostra ricerca, approfondirne metodologie e temi, sviluppare collaborazioni, permettere a studenti e studentesse di confrontarsi con un metodo ed una proposta formativa differenti.

Durante il 2019 sono stati ospitati quasi 20 Research Scholars, provenienti da diverse Università e organizzazioni mondiali, tra le quali: Sciences Po Paris; St. Petersburg State University; University of Nottingham; Università di Évora Portogallo; Université Paris IV La Sorbonne; Tel Aviv University; UNHCR – United Nation High Commissioner for Refugees.